cavallo parco natura Campo Imperatore, Province of l'Aquila, Abruzzi Italy

Parchi naturali nazionali

Parco Nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise, Parco Nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga, Parco nazionale della Majella, oltre ai tanti parchi regionali e riserve: non tutti sanno che in Abruzzo le aree protette dominano incontrastate ben il 36% del territorio della regione, chiunque però sa quanti paesaggi questa meravigliosa regione offre ai visitatori.

Nei tre parchi nazionali troverete percorsi di rara bellezza che vi guideranno alla scoperta delle specie più importanti d’italia: l’orso bruno marsicano, il lupo appenninico, il capriolo, il camoscio e molti altri, mentre la flora non manca certo di stupire con grandissime e colorate quantità di fiori di montagna e pianura. Il parco della Majella poi offre la possibilità di visitare borghi come Guardiagrele, città di artigiani, oppure di fare trekking lungo seguendo i sentieri ben segnalati del Cai, fra piccole cascate e torrenti. Se volete viaggiare in inverno poi potrete apprezzare lo sci fra le montagne del Gran Sasso e della Majella, in città di punta per i loro circuiti di sci come Pescasseroli e Ovindoli, o in centri come Sulmona, ricca di storia.

I parchi nazionali d’Abruzzo sono poi alla portata di tutti, grandi e piccoli: fra queste montagne i maggiori enti ma anche le più piccole associazioni si impegnano ogni anno perché tutti possano visitare i tanti musei e cimentarsi nelle attività all’aria aperta: non vi resta quindi che partire e toccare con mano la bellezza dei parchi d’Abruzzo!

Attività all'apertoNaturaTrekking

Curiosità

  • L’Abruzzo è la prima regione d’Italia per quantità di aree protette, dove ogni anno si lavora per la reintroduzione e conservazione di numerose specie animali.

Tips

  • Un luogo veramente magico da visitare è la Val di Fondillo: situata nel Parco nazionale d’Abruzzo, è una valle ricca di faggete e percorsi alla portata di tutti, una location veramente unica per la sua bellezza.
  • Nel Parco Nazionale del Gran Sasso è possibile salire sulla più alta cima di tutto l’Appennino, il Corno Grande: il panorama dalla cima è qualcosa di sbalorditivo!
Si è verificato un errore.
Se vuoi, puoi provare nuovamente.